domenica, maggio 25, 2008

San Marcellino











E' domenica mattina e per la prima volta
sbarco a S.Marcellino, cuore di scienze
naturali, scienze politiche e non so cos'altro.














La scusa è una mostra-mercato sulla natura,
dove mio fratello da una mano ad un'amico
per uno stand sui libri.
Lo vado a trovare e giro...
e penso che è proprio bello qui.












Mi viene voglia di tornare indietro...
di riavere 18 anni e tornare a studiare,
a vivere le giornate respirando l'energia
di chi ha una lavagna ancora vuota da riempire.












Cerco di non pensarci troppo...
tra Bologna e Napoli mi sono divertito
anch'io all'università... lezioni, studentato, piazze,
occupazioni, feste... ho vissuto un pò di tutto.
Me la sono goduta... ed ogni momento passato
coi miei AMICI era ossigeno puro, era vita.












Non so quanto i ragazzi ora se ne rendano conto,
ma gli anni dell'università sono una favola,
un regno in cui sei già grande per pensare e vivere,
ma ancora protetto dalle responsabilità quotidiane.
Ti è ancora tutto concesso... e voglia e spenseriatezza
dovrebbero essere benzina per l'animo.












Mi faccio un giro per il museo di paleontologia...
e mi ricordo che prima di sbattere la testa e decidere
di fare ingegneria, i miei due sogni erano:
scienze naturali (indirizzo marino) e psicologia.
Quei due sogni mi spiegano perchè qui mi sento a casa
e perchè mi piacerebbe tornare indietro e trovarmi
tra coetanei, tra questi giardini per parlare e sentire
quello che hanno dentro.












Ma per oggi basta così... la vita è una sola e va solo
avanti veloce! Forse è il caso di concentrarsi su ciò
che di bello vorrei fare ora, godermi il sole, il presente
e tutto quello che mi aspetta...


27 commenti:

Anonimo ha detto... @ 25 maggio 2008 20:45

La vita va avanti veloce è vero.
Come diceva un filosofo lucano: "time is money... il tempo passa!" :)

Anonimo ha detto... @ 25 maggio 2008 20:45

La vita va avanti veloce è vero.
Come diceva un filosofo lucano: "time is money... il tempo passa!" :)

Juliet ha detto... @ 25 maggio 2008 20:46

che ci fa a "casa mia"???è lì che studio!

rompina ha detto... @ 25 maggio 2008 21:37

ma sai che anche io da "piccola" pensavo di fare la biologa...?
poi ho preso tutt'altra strada...e mia sorella invece sta terminando Scienze Ambientali...strane coincidenze... :o)

che bel posto questo, pero'!!! torniamo a fare gli studenti senza pensieri, brune'? eh? che dici?

Anonimo ha detto... @ 25 maggio 2008 21:59

tesorooo,qnt sei belloooo..e' vero,gli anni universitari sono belli eppure io non vedo l'ora di raggiungere il traguardo della laurea e una certa indipendenza .. ma poi tu..nn avevi 18 anni ? eheeh
Franceskinaaaa

Luna ha detto... @ 26 maggio 2008 00:47

beh, io sono pienamente daccordo con l'ultima frase. ogni giorno può essere "ossigeno puro" come lo definisci tu!

Mirtilla ha detto... @ 26 maggio 2008 08:30

che delizia queste mostre,eventi che troppo spesso scarseggiano..

Bk ha detto... @ 26 maggio 2008 08:53

@Anonimo: condivido questa massima solo con tre persone... :-D
@Juliet: bè... ieri non c'eri!
@Rompina: che ti devo dire questi fratelli/sorelle piccoli sono venuti su meglio...
@Francy: è vero l'indipendenza è oro! (grazie per il 18enne!!)
@Luna: un bacio e bentornata!
@Mirtilla: già, ma noi le acchiappiamo appena ci sono!

Eleanor ha detto... @ 26 maggio 2008 08:54

io lo so perfettamente che gli anni di università sono fantasticosi, non temere.
buona giornata

Baol ha detto... @ 26 maggio 2008 09:09

Se posto le foto della mia ex facoltà vi ammazzo di tristezza O______o

Sara ha detto... @ 26 maggio 2008 10:10

Io ci ho passato un bel po' di ..filoni..la mia scuola era di fronte..!
grazie per aver risvegliato un po' di ricordi..

Cetta ha detto... @ 26 maggio 2008 10:26

é vero, io che sono laureata da poco ho ancora voglia di tornare a studiare! Cmq per tutte le cose, NON è MAI TROPPO TARDI!!!

vehuel ha detto... @ 26 maggio 2008 11:31

Io studiavo e lavoravo, ma quanto mi sono divertita! Mi ricordo del sole preso sui gradini de La Sapienza, a fare le boccacce a Minerva :)
Però non tornerei a studiare.
Un bacio Bruno.

Julia

digito ergo sum ha detto... @ 26 maggio 2008 12:34

posto davvero bellissimo, giornata davvero stupenda. perché non godersela. forse l'unico modo per uscirne vivi, é essere sempre grati di quello che si ha. ringraziare sempre. non so se aiuta. so che il contrario non serve a niente. ti abbraccio forte

digito ergo sum ha detto... @ 26 maggio 2008 12:34
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marlene ha detto... @ 26 maggio 2008 13:49

nonostante tutto anche io ricordo con grande nostalgia gli anni universitari. tornare a studiare? solo se potessi riprendere da dove ho smesso per fare la facoltà che preferivo. credo che oggi sareo più felice e meno insoddisfatta.
p.s. una grattatina ad eddie l'ho data anche da patre tua ^___^

Sara ha detto... @ 26 maggio 2008 15:17

Ecco spiegata la tua sensibilità e la naturale attitudine a capire gli altri..saresti stato un ottimo psicologo!:-)

Ma indipendentemente dal lavoro,sei TU.

Belle foto, piene di luce e ricordi..:-)

Bk ha detto... @ 26 maggio 2008 17:48

@Eleanor: adesso sono più tranquillo ;-)
@Baol: mmm ingegneria?
@Sara: di nulla cara, di nulla.
@Cetta: hai ragione!
@Vehuel: mmm ci forrebbe la testa fresca di allora per tornare a studiare...
@Digito: ringrazio sempre e mi godo il presente, un abbraccio anche a te!
@Marlene: strani i bivi della vita...
chi può dire cosa sarebbe successo ad ogni scelta?
@Sara: adesso divento rosso...

Pablo ha detto... @ 26 maggio 2008 18:28

e in effetti io la prendo con calma, moooooolta calma

lindöz ha detto... @ 26 maggio 2008 21:50

Una splendida gita!! Sia nelle strade che nei ricordi!!

MARGY ha detto... @ 27 maggio 2008 01:55

il tuo blog è una festa dai colori culturali....in continuo! ;)

Bk ha detto... @ 27 maggio 2008 09:06

@Pablo: e chi t'accir el pablo!
@Lindoz: è bello se ogni giorno fosse una gita, no?
@MArgy: ma grazie! smack!

butterfly.23 ha detto... @ 27 maggio 2008 10:12

wow che belle foto...e che bei posti...
grazie di essere passato dal mio blog!

LEA ha detto... @ 27 maggio 2008 16:07

é proprio vero, sono anni in standby, anni da godersi prima delle responsabilità quotidiane, prima del vero debutto in società dato dal lavoro.Anche se lavoravo li ricordo con spensieratezza perchè appunto anche il lavoro era in funzione di, nulla di definitivo, ebbrezza della libertà che ti fa dire che ancora potresti fare qualsiasi cosa!

butterfly.23 ha detto... @ 27 maggio 2008 16:16

linkato...grazie per avermi avvertito sull'indirizzo nel profilo...che sbadata!
a presto...

Bk ha detto... @ 28 maggio 2008 08:16

@Butterfly.23: figurati! grazie a te...
@Lea: già! sarebbe bello fare al contrario prendere la pensione e con quella andare all'università!
@Butterfly.23 : ;-)

Anonimo ha detto... @ 28 maggio 2008 16:54

Bruno????

Che impressione: giuro...volevo fare le stesse facoltà!

Sai fare il naturalista alla Galapagos??????

Cho c....o ci faccio a fare la segretaria??

Però posso con fermezza dire che non tornerei assolutamente indietro: per me il bello deve ancora arrivare!!

Bacio, Milena