mercoledì, agosto 12, 2009

La filosofia del gradiente














Allora... vediamo un po'...
Definizione di gradiente:

"In matematica il gradiente di un campo scalare è una funzione a valori reali di più variabili reali, quindi definita in una regione di uno spazio a due, tre o più dimensioni. Il gradiente di una funzione è definito come il vettore che ha per componenti cartesiane le derivate parziali della funzione. Il gradiente rappresenta quindi la direzione di massimo incremento di una funzione di n\; variabili \,f(x_1,x_2,...,x_n)\,.

Il gradiente è quindi una grandezza vettoriale che indica come una grandezza fisica vari in funzione dei suoi diversi parametri."

Mmm...
Proviamo con gradiente di temperatura forse mi spiego meglio...

"Il gradiente di temperatura è una quantità fisica utilizzata per descrivere la direzione e l'intensità delle variazioni di temperatura. Formalmente, esso è un campo vettoriale definito come campo gradiente di un campo scalare, detto anche campo di temperatura.

...

Se la funzione T(x,y,z) descrive le distribuzioni di temperatura all'intero di un corpo, per via delle differenze di temperatura (supposte finite) all'interno di questo si manifesteranno dei flussi di calore diretti dalle zone a temperatura maggiore verso quelle più fredde. Il gradiente di temperature risulta in questo fenomeno un elemento discriminante: empiricamente è possibile osservare che il flusso di calore è direttamente proporzionale alla norma di tale vettore. Dal momento che il flusso avviene in direzione opposta a quella del gradiente, il quale punta nella direzione di crescità della temperatura, si avrà:

\dot Q \propto \Vert\nabla T\Vert

La direzione del flusso non necessariamente coincide con quella del gradiente: tale equivalenza richiederebbe isotropia nelle proprietà termiche del corpo soggetto al gradiente di temperature. In generale, la conducibilità termica non sarà uno scalare, ma bensì un tensore di rango 2. La direzione del flusso sarà allora data da

\mathbf u_T = \dfrac{k_{\mu\nu}\nabla T}{\Vert k_{\mu\nu}\nabla T\Vert}

Nella conduzione termica viene dunque considerato questo nuovo vettore

k_{\mu\nu}\nabla T

che integrato su una superficie fornisce il flusso di calore attraverso di essa."


Chiaro, no?
No eh?











Tranquilli sto bene.
E' che cercavo un nome tecnico per l'inquietudine che alberga dentro di me.
E forse in chi sa quanti.
Il gradiente è quello che muove il mondo.
E' quello a seguito di differenza di temperatura, tensione e pressione... produce
tutti quei fenomeni alla base della vita... vento, corrente, movimento e trasformazione.
Intensità e direzione.
Se non avvertissi che c'è altro, che da qualche parte e con gli opportuni sforzi si possa
passare da uno stato ad un altro, da un livello ad un altro, da una vita ad un altra...
bè forse non avrei più fede nel futuro.
E invece fremo, desidero, intuisco e spero.
Il mio gradiente c'è... e mi porterà da qualche parte.
Non vedo l'ora.

12 commenti:

desaparecida ha detto... @ 12 agosto 2009 04:36

scusa se nn partecipo al tuo delirio momentaneamente...
MA
come mai nn ci sono tra i blog che segui????
No dico pesce rosso IO nn ci sono????

(cose da nn dormirci la notte,o da farti un oroscopo come si deve!)

Bk ha detto... @ 12 agosto 2009 08:32

@Desa: esaurita! ma è sul tuo blog che non c'è la parte "segui questo blog!"

Anonimo ha detto... @ 12 agosto 2009 18:47

e qui ci scatta.....entro-pia?!?! e....

Bk ha detto... @ 12 agosto 2009 18:51

@MArco: ed esco troia fratellino...

Anonimo ha detto... @ 12 agosto 2009 19:20

sei sempre un grande...mi manchi...un bacio.marco

Carlo De Petris ha detto... @ 12 agosto 2009 21:30

A me il discorso del gradiente è sembrato chiarissimo, parola di ingegnere (quasi :| )

:D

Franz ha detto... @ 13 agosto 2009 20:34

Magari bastasse una formula!
Porta pazienza, ma mi sono persa al campo scalare...

desaparecida ha detto... @ 14 agosto 2009 04:08

ma lo so che io nn c'ho quella cosa io!!!!

Ma nel tuo profilo dove c'è scritto "blog che seguo"
IO NN CI SONO!!!!

Cmq...vabbè... sei fortunato nn tengo rancore io! :)

Bk ha detto... @ 14 agosto 2009 08:13

@Marco: anche tu mi manchi.
@Carlo: benvenuto collega ing!
@Franz: non preoccuparti... basta seguire il senso filosofico del gradiente...
@Desa: respira... fiù... respira di nuovo... fiù... :-D . I "blog che seguo" sono l'elenco di quei blog dove sono passato ed essendoci il form mi sono segnato come lettore.
Non è impostabile a mano! Se tu aggiungi quell'applicazione io mi segno lì e magicamente compare anche nel mio profilo. Che ne dici?

desuccia ha detto... @ 14 agosto 2009 12:18

ahhhhhh
miiii sempre scema sono!
Ed ora pure in pubblico lo dimostro!
Magari la prossima volta te lo dico in privato dietro il corallo così salvo la faccia felina!

PS=Cmq c'è gente che mi ha messo senza che io abbia qsta funzione....
che risulto proprio io...
cmq...vabbè torno a respirare! :)

*Shaina* ha detto... @ 20 agosto 2009 20:12

io amo questo post!

Bk ha detto... @ 23 agosto 2009 19:20

@Shaina: :-D contento che ti piaccia... trovato spunti per il lavoro?