giovedì, febbraio 19, 2009

Il curioso caso di Benjamin Button



"Se io potessi vivere nuovamente la mia vita,
nella prossima cercherei di commettere più errori.
Non tenterei di essere tanto perfetto, mi rilasserei di più,
sarei più stolto di quello che sono stato,
in verità prenderei poche cose sul serio.
Correrei più rischi, viaggerei di più, scalerei più montagne,
contemplerei più tramonti e attraverserei più fiumi.
Andrei in posti dove mai sono stato,
avrei più problemi reali e meno problemi immaginari."
(Jorge Luis Borges)

Qualunque cosa vi dicano su questo film... io non me lo perderei.

9 commenti:

Mio ha detto... @ 20 febbraio 2009 07:28

Il senso della vita è quello che dice Borges però, a mio avviso, credo che i pochi o tanti, oggettivamente parlando, rischi che abbia preso gli siano valsi la candela... altrimenti credo che non avrebbe parlato così. Dire "Ne è valsa" la pena talvolta è una consolazione più che un dato di fatto insomma, una sorta di auto convincimento di fronte al nulla che resta.
A presto,

Roberto

Veneris ha detto... @ 20 febbraio 2009 09:29

Infatti sono anch'io molto curioso di andare a vederlo. Questo brano di Borges viene narrato nel film? Ciao

Antonia ha detto... @ 20 febbraio 2009 10:54

Infatti non vedo l'ora di vederlo.E ora che ho letto il tuo post ne sono ancora più convinta :)

Un sorriso.Antonia.

Fragola ha detto... @ 20 febbraio 2009 12:21

mmmm...grazie della dritta! ciao Bruko!

marlene ha detto... @ 20 febbraio 2009 12:57

è uno di quei film che vedrò tra un poco di tempo, al cinema no...ma comodamente sul divano di casa per assaporarne meglio il gusto.
sono d'accordo con #mio, a volte si dice che ne è valsa la pena solo per giustificare un dispendio di energie, anche se non ha portato il risultato sperato. marlene
(oggi non sono dell'umore giusto)

*Shaina* ha detto... @ 20 febbraio 2009 15:43

Voglio vederlo assolutamente *___*

Guernica ha detto... @ 20 febbraio 2009 19:44

Avevo pensato di andare a guardarlo... Vedremo in questo week and!:)

Barbara ha detto... @ 21 febbraio 2009 17:31

Spero di vederlo presto. Leggo la poesia e mi viene in mente che, se dovessi vivere di nuovo, vivrei "davvero ogni momento, con ogni suo turbamento, come se fosse l'ultimo". Cosa che non ho fatto e non riesco proprio a fare. Un abbraccio.

Eleanor ha detto... @ 22 febbraio 2009 15:10

grazie per il consiglio! l'ho visto ieri, e ne è valsa davvero la pena :D