martedì, settembre 02, 2008

Gli omini colorati fanno un pò come gli pare














Rieccomi qua.

Potrei parlare dell'estate passata,
delle cose belle che ho vissuto,
dei periodi noiosi che ho passato,
delle emozioni inaspettate,
delle delusioni,
dei confronti riusciti e di quelli congelati,
degli scontri meritati e degli affondi gratuiti.

Ma una volta tanto mi godo,
nel trambusto della vita cittadina che ricomincia,
il silenzio dentro di me.
Per una volta alzo il piede dall'acceleratore
e me ne sto zitto e buono.
Faccio riposare le mie rotelle,
sgonfio un pò di ego,
e rimetto tutto in discussione.

Regole, obiettivi, modalità di ricostruzione,
approcci alle situazioni, voglia di fare.

In fondo... ai semafori i pedoni possono pure
sostare sdraiati...














o attraversare a testa in giù...















nuotare sulle strisce...















o lanciarsi a capa sotto per fare in fretta...















Non vedo perchè non posso dare retta a chi mi
cazzeia... e provare a vedere le cose da un
altra prospettiva.
Magari il mondo non è come me lo immaginavo.
E sono io ad essere girato.

29 commenti:

Anonimo ha detto... @ 2 settembre 2008 09:04

Ciao Bruno. Ben trovato. Mi incuriosivano le foto? Le hai scattate tu?, e se si, dove? Ti abbraccio

Federica ha detto... @ 2 settembre 2008 09:19

ciao bruno!! che bello risentirti!
io a Pamplona quest'estate ho visto dei semafori troppo belli: col timer che segnava i secondi in cui l'omino sarebbe stato ancora rosso o verde e quello verde agli ultimi 7o8 secondi invece di camminare iniziava a correre...

gli ho pure fatto le foto!!!

calendula / trattalia ha detto... @ 2 settembre 2008 09:22

un filosofo diceva che la realtà la plasmiamo noi, ognuno di noi ha delle lenti davanti agli occhi che gli fanno vedere la realtà in maniera completamente diversa da come la vede un altro, diceva che siamo noi che plasmiamo la realtà a nostro piacimento, quindi il mondo è esattamente come lo vedi tu, se gli altri non riescono a capire il tuo punto di vista... non dico condividerlo, ma capirlo almeno questo dovrebbero riuscire a farlo, tu non ti incaponire, inaspettatamente le persone che ti avevano cazziato capiranno il tuo punto di vista,mi è successo tante volte,

My Funny Valentine ha detto... @ 2 settembre 2008 09:28

Be', vedi, a volte anche i semafori smettono di essere semplici semafori e diventano spunti di saggezza... Bentornato, allora, e ascolta finché puoi questo bel silenzio interiore che ti stai portando dentro. Non può che far maturare cose buone, ne sono certa.
Un abbraccio
V

Bk ha detto... @ 2 settembre 2008 10:17

@Anonimo: ancora con gli anonimi...? abbracci anonimi? uffi... cmq le ho scattate domenica a manfredonia.
@Federica: e le foto le hai postate?
@Calendula: bòòòòò, forse stavolta c'hanno ragione però...
@Vale: un abbraccio anche a te!

Sabrina ha detto... @ 2 settembre 2008 11:17
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Sabrina ha detto... @ 2 settembre 2008 11:25

Oggi faccio confusione... speriamo stavolta vada meglio :)

Sempre a giocare con i semafori, eh? Prima rossi, poi verdi, ora storti, sottosopra, sdraiati...
E se uno di questi giorni al loro posto ci trovi un vigile? O magari una vigilessa... Hi hi
Bentornato!!!

Anonimo ha detto... @ 2 settembre 2008 11:45

E meno male che stavolta chi ti cazzia c'ha ragione! Che poi lo fa solo perchè ti vuole bene "realmente", ed il tuo punto di vista sul mondo lo conosce, lo capisce e gli piace anche!
excdv

@Calendula
Se plasmiamo la realtà a nostro piacimento, il mondo non è alla fine come lo vediamo noi ma è esattamente il contrario. Noi vediamo un mondo che non esiste. Non plasmare cose e persone, semmai sfruttare le cose che più si confanno a noi, al nostro modo di essere, sempre consapevoli però di cosa è la realtà.
Senza polemica, solo il mio punto di vista, un pò diverso dal tuo.
Ciao

butterfly.23 ha detto... @ 2 settembre 2008 12:28

che forti sti omini...eheh...

calendula / trattalia ha detto... @ 2 settembre 2008 14:21

il punto di vista del filosofo che è Kant non è il mio punto di vista è un punto di vista, mi piace come immagine l'idea di lenti che ti fanno vedere realtà diverse, so bene che la realtà ( purtroppo o per fortuna) non si può plasmare.

Bk ha detto... @ 2 settembre 2008 16:27

@Sabrina: sono la mia passione sono i semafori!!! vigilessa a casa sotto... mmmm :-D
@Anonimo: gli amici servono a questo, no? ad aprirsi gli occhi e a spronarsi.
@Butterfly23: si si proprio forti!
@Calendula: kant che ti pass...

digito ergo sum ha detto... @ 2 settembre 2008 18:16

carissimo! è un'assoluta gioia rileggerti. certo che te, se da qualche semaforo sbiellato, riesci a tirare fuori 'sto popo' di conclusione, te ed io ci si deve proprio incontrare, che mi sa ci hai qualcosa da iNpararmi! ;-)

un abbraccio

anonimo

Dressel1 ha detto... @ 2 settembre 2008 18:36

eh, eh, eh...'ste cose ci stanno giusto a roma e a napoli...

Capovoltami ha detto... @ 2 settembre 2008 19:40

è olleb ingo otnat eraibmac li otnup id atsiv elled esoc.

Bk ha detto... @ 2 settembre 2008 20:20

@Digito: la farò la trasferta in svizzera! promesso. Sei fantastico come anonimo!! :-D
@Dressel: bentornata!
@Cavopovoltami: onos odroccad noc et.

Radio Pazza ha detto... @ 3 settembre 2008 04:26

Ciao, scambio link?

Bak

ps. radiopazza.blogspot.com number 7 is online

desaparecida ha detto... @ 3 settembre 2008 08:58

qndo si hanno così tante cose nn so se si riesca ad ascoltare il silenzio.....
io,x esempio, ascolto dei suoni nuovi... che prima nn capisco quasi brusii...poi scopro che invece è una musica nuova....e poi scopro che ho ancora voglia di scoprire....
e lì o sono dritta o sono storta poco m'importa....
è bellissimo ricominciare!
buona giornata :)

Mirtilla ha detto... @ 3 settembre 2008 10:36

che bello ritrovarti!!!
un bacione ;)

JLù ha detto... @ 3 settembre 2008 11:48

davvero carino questo post.
Saluti..

Lady Cocca ha detto... @ 3 settembre 2008 16:38

anche io voglio nuotare tra le strissie pedonali!! :D

lindöz ha detto... @ 3 settembre 2008 18:16

Ooooooh e io che non li avevo neanche mai notati gli omini...

hihih ;-)

Barbara ha detto... @ 3 settembre 2008 19:33

Ciao e ben tornato. Anche gli omini ai semafori berlinesi non sono male. Grazie della visita, a presto.

Bk ha detto... @ 4 settembre 2008 08:12

@Radio pazza: ti passo a leggere.
@Desa: ricominciare è un nuovo fuoco, all'inizio devo solo stare attento a non farlo spegnere. buona giornata anche a te!
@Mirtilla: che bello ritrovare te!!
@JLù: ma grazie! ancora senza una casa blog?

Bk ha detto... @ 4 settembre 2008 08:15

@Lady Cocca: attenta ai motoschifi che attraversano...
@Lindoz: son belli vero?
@Barbara: certo che ci sentiamo presto!

calendula / trattalia ha detto... @ 4 settembre 2008 18:31

se la storia dell'esperimento andasse male.. posso essere la papera di gomma per fare il bagno ?.... quella dallo scarico non ci passa...

marihornet ha detto... @ 5 settembre 2008 00:28

hehehe, che occhio che hai avuto, in mezzo a tutta quella monotonia...

Bk ha detto... @ 5 settembre 2008 08:12

@Calendula: sai che è proprio una bella idea? :-)
@MaryHornet: basta cercarle le cose! benvenuta! ti ho linkato!

Six ha detto... @ 9 settembre 2008 17:07

ciao! davvero interessanti questi omini... complimenti per l'attenzione nel trovarli!!! E grazie mille per le tue visite sul mio blog! ciao!

Bk ha detto... @ 9 settembre 2008 19:36

@Six: quando li ho visti la prima volta mi hanno fatto troppo ridere... dovevo per forza immortalarli! grazie a te per essere passata!