lunedì, maggio 17, 2010

Un puntino tra le stelle

Mi affaccio un po' fuori al balcone prima di andare a dormire.
Le nuvole stanno andando a nanna anche loro e mi ritrovo con la testa all'insù a fissare un paio di stelle che fanno capolino in questa fresca serata.
Anche se qui in città non fanno lo stesso effetto dello schiacciante tappeto che si vede al mare in una notte d'estate... bè mi sento piccolo lo stesso.
La mia vita mi sembra trasparente ora come lo era vent'anni fa, quando ancora cercavo me stesso e preso dalla folle certezza di seguire la mia strada, quella strada pensavo ci fosse davvero.
Sentirsi persi... è una strana sensazione.
Certo allora credevo fosse solo per non aver marchiato a fuoco la propria anima con le vicende di una vita vissuta. Inesperienza, paura e smania di emozioni.
Un incrollabile fiducia nei disegni del destino mi ha sempre aiutato... non importa quanto corta fosse la mia visuale momentanea... ci sarebbe sempre stata un curva, una prospettiva, uno scorcio di mondo nuovo, selvaggio e coinvolgente ad aspettarmi.
Fa freddo stasera come allora, mi sento piccolo e trasparente come tanti anni fa.
Ma a differenza di quei tempi non so se sono ancora incrollabilmente fiducioso.
Cos'ho imparato? Cosa sono riuscito a costruire? Cos'è in grado ancora, di emozionarmi?
Parole come folate di vento freddo che spazzano questo cielo stellato.
Guardo le mie mani, poi i puntini luminosi sopra di me e penso che,
sì... vorrei affondarci le mani dentro e riuscire a sentire ancora i brividi...
i brividi di una vita che ti mostri lati nuovi di te stesso,
i brividi di una vita che ti rivolti da dentro.... come una cesta di giocattoli,
una vita che ti avvolga e stravolga e ti faccia sentire il caldo e il solletico di una strana magia.


Non c'è molto che posso fare stasera,
se non lanciare fili fragili e sottili di speranza verso ognuna
delle stelle che vedo.
Posso solo legare ad ognuna di esse frammenti di quei sogni che
mi hanno sempre tenuto vivo e sperare...
sperare di rimanere ancorato ad essi...
perchè è solo di stelle e sogni che sono fatto.

4 commenti:

marco ha detto... @ 17 maggio 2010 00:52

solo stelle e sogni?e tanto altro fratellino...e tanto altro...sei semplicemente stupendo...tvb...

skeggia di vento ha detto... @ 17 maggio 2010 19:42

questo post descrive il mio stato umorale di qst giorni...
sogni....

Bk ha detto... @ 17 maggio 2010 23:32

@Marco: visione di parte... ;-)
@Skeggia: spero siano sogni d'oro... benvenuta. :-)

Anonimo ha detto... @ 16 ottobre 2010 11:56

quello che stavo cercando, grazie